1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Energia (Cir): utile netto 2005 scende a 29,1 mln, +29,9% i ricavi

QUOTAZIONI Cir-Comp Ind Riunite
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Energia, controllato dalla Cir, ha riportato nel 2005 un utile netto di 29,1 milioni di euro, in calo del 29% rispetto al 2004. Il dato negativo include gli stranded costs. Il fatturato consolidato si è attestato a quota 1.225,2 milioni di euro, in crescita del 29,9% rispetto 943,2 milioni del 2004, grazie all’aumento dei volumi di vendita sia di gas, che hanno registrato un incremento del 57,8%, sia di elettricità (+17,3%). L’ebitda è passato da 74,2 a 55,1 milioni. La posizione finanziaria netta consolidata del Gruppo Energia presentava al 31 dicembre 2005 un indebitamento di 429,9 milioni di euro, contro 154,6 milioni al 31 dicembre 2004. Tale incremento è dovuto agli investimenti effettuati nell’anno nella centrale elettrica in costruzione a Termoli (147 milioni di euro), al finanziamento del piano di repowering di Tirreno Power (22 milioni per la quota parte di competenza di Energia Italiana) e all’assorbimento di risorse da parte del capitale circolante (107 milioni), in parte dovuto all’aumento del credito Iva legato agli investimenti industriali, in parte alla maggiore quantità di gas stoccato.