1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Energia, accordo E.On-Gazprom su giacimento siberiano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Affare fatto tra la società energetica tedesca, E.On, e il colosso russo Gazprom. Le due società hanno raggiunto un accordo sul giacimento di gas russo siberiano di Yuzhno Russkoye. Scendendo nel dettaglio l’intesa prevede uno scambio di partecipazioni nelle attività di produzione ed erogazione di gas e corrente elettrica. Come ha comunicato E.ON, la società tedesca conseguirà una partecipazione del 25% meno un’azione del giacimento di gas in Siberia Yushno Russkoje, che dispone di riserve di oltre 700 miliardi di metri cubi ed è stimato come uno dei maggiori al mondo. Il gruppo tedesco dovrà anche versare un corrispettivo ancora da quantificare. L’accordo che nella stesuta definitiva dovrebbe essere siglato entro fine anno prevede anche una collaborazionee su specifici progetti di impianti a gas in Europa, che comunque dovranno essere sottoposti all’approvazione della Commissione Ue. La produzione comune inizierà l’anno prossimo e dovrebbe arrivare a 25 miliardi di metri cubi l’anno, una quantità in grado di coprire il fabbisogno annuale di 10 milioni di nuclei familiari.