Energia: accordo Abi-Federutility su continuità del servizio

Inviato da Micaela Osella il Gio, 25/01/2007 - 13:36
Il presidente dell'Associazione Bancaria Italiana, Corrado Faissola, e il presidente di Federutility, Giuliano Zuccoli, hanno firmato un protocollo di intesa nel settore della cooperazione energetica in banca per estendere a livello nazionale i principi già espressi nell'accordo Abi-Enel e garantire qualità, efficienza e efficacia dei servizi. Il protocollo prevede una serie di iniziative congiunte, dalla costituzione di tavoli e gruppi di lavoro tematici alla sottoscrizione di ulteriori protocolli tecnici. Sull'accordo, Corrado Faissola ha detto: "è un passo in più verso l'aumento dell'efficienza e della qualità dei servizi energetici forniti alle banche, insieme alla crescente attenzione per la tutela dell'ambiente. Soprattutto - ha concluso Faissola - l'accordo è importante perché punta a garantire un'operatività vicina al 100% del servizio offerto ai milioni di clienti che quotidianamente si rivolgono alle banche e che pretendono, giustamente, la continuità dei servizi". Le attività saranno svolte direttamente o attraverso il coordinamento operativo della Direzione Energia di Federutility, la Federazione del sistema Confservizi che riunisce oltre 550 aziende di servizi pubblici e locali dei settori idrico ed energetico, e dal Consorzio ABI - ENERGIA creato dal settore bancario per promuovere un uso razionale dell'energia, ottimizzare i processi di verifica e analisi dei consumi e studiare gli investimenti in tecnologie più efficienti e a minor impatto ambientale.
COMMENTA LA NOTIZIA