1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Energetici e finanziari spingono Wall Street in territorio negativo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un comparto energetico (-2,65%) penalizzato dal calo del greggio (-5,35% a 46,37$/barile per il Wti) e il -1,88% dei finanziari spingono al ribasso le borse statunitensi. A circa due ore e mezza dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones segna un -0,8%, lo S&P500 scende dello 0,9% e il Nasdaq arretra dell’1,1%.

Indicazioni deludenti anche quelle arrivate dagli ordini alle industrie, scesi di un punto percentuale (consenso -0,8%), e dall’indice statunitense che misura la fiducia dei consumatori Ibd/Tipp (Investor’s Business Daily e TechnoMetrica Institute of Policy and Politics), passato da 48,2 a 45,5 punti (consenso 49,3).

Tonfo per Citi (-3,94%) che ha annunciato di aver tagliato la view sugli utili del terzo e quarto trimestre di Apple (-1,2%) a causa dell’incertezza del quadro macro, della volatilità valutaria e di un ciclo di sostituzione degli iPhone più lungo del previsto.