1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel4: gestori prevedono caccia al titolo nei prossimi giorni

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Enel 4 è andata a ruba al botteghino di Piazza Affari. Tanto che secondo voci raccolte da Finanza.com, non ancora confermate dal Ministero dell’Economia, la quota destinata al retail sarebbe salita dal 40% al 50%. Ebbene secondo diversi gestori interpellati il collocamento della quarta tranche di Enel era un successo annunciato. “Il piccolo investitore si lascia coccolare dall’idea che Enel sia una società solida che offre generosi dividendi e che può contare su un contesto decisamente favorevole. Il Tesoro dal canto suo ha bisogno di fare cassa, probabilmente spunterà il prezzo massimo a 7,07 euro”, dice un esperto. Secondo un altro gestore gli istituzionali potrebbero entrare in azione già prima di giovedì e venerdì, gli ultimi giorni utili per aderire al collocamento. Il collocamento sia per gli istituzionali che per il retail si chiuderà infatti venerdì prossimo primo luglio. “La limatura della quota destinata al pubblico professionista potrebbe spingere gli istituzionali ad acquistare le azioni sul mercato già in questi giorni. Tenendo in mente il benchmark e il peso di Enel sull’S&P/ Mib questi operatori potrebbero andare a caccia del titolo anche la prossima settimana. Oggi l’azione sta recuperando. Segno che qualcuno è già in azione”, aggiunge. “In Enel-3 lo switch di quote dagli istituzionali al retail aveva spiazzato numerosi fondi, che avevano shortato il titolo con l’intenzione di ricomprarlo a prezzi più bassi in OPV, costringendoli a riacquistare in misura massiccia per evitare di rimanere sbilanciati rispetto al proprio benchmark”, ricordano gli analisti di Centrosim.