Enel3, il Tesoro fissa il prezzo tranche a 6,64 euro

Inviato da Redazione il Lun, 18/10/2004 - 08:45
Quotazione: ENEL
Il lotto minimo di azioni Enel della terza tranche costerà al massimo 3.984 euro. Lo ho deciso il Tesoro venerdì sera che, con due giorni di anticipo rispetto ai previsto, ha fissato il prezzo massimo delle azioni che saranno messe in vendita a partire da oggi. Il valore scelto corrisponde alla quotazione ufficiale dei titoli Enel registrata venerdì alla chiusura di Borsa, pari a 6,64 euro. Per sottoscrivere 600 titoli, ovvero il lotto minimo, serviranno al massimo 3.984 euro, mentre per il lotto minimo maggiorato(pari a 10 lotti) l'investimento sarà di 38.940 euro. Il Tesoro, invece, potrà incassare fino a 6,62 miliardi di eruo, che potrebbero aumentare a 7,6 miliardi inclusa la greeshoe riservata ai collocatori. Sul mercato sarà collocato il 18,86% del capitale in mano al dicastero di via XX Settembre, che salirà al 20% dopo 12 mesi con la distribuzioni della bonus share. Si tratta di 1 miliardo di titoli che verranno assegnati a investitori, risparmiatori, dipendenti e azionisti Enel.
COMMENTA LA NOTIZIA