1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel, utile netto a 2.047 milioni di euro (+70,6%)

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Enel ha riportato un utile netto a 2.047 milioni di euro, in crescita del 70% dai 1.200 milioni di euro del primo semestre 2003. L’incremento è dovuto al miglioramento del risultato operativo e ai proventi della cessione del 50% del capitale sociale di Terna. L’utile netto prima delle partite straordinarie non ricorrenti è cresciuto invece del 44%, passando da 859 milioni di euro nel primo semestre 2003 a 1.237 milioni di euro. Si legge nel comunicato della società. In miglioramento anche i margini: del 14,2% rispetto all’anno scorso l’Ebitda a 5.349 milioni e del 36,6% l’Ebit a 3.047 milioni. Positivi anche i ricavi peri a 16.948 milioni di euro, in crescita del 9,9% rispetto al corrispondente periodo del 2003. La società infine ha messo in conto un acconto su dividendo 2004 di 0,33 euro per azione in pagamento dal 25 novembre. Paolo Scaroni, amministratore delegato della società, ha commentato: “Sono soddisfatto dei risultati del primo semestre. La nostra strategia di focalizzazione sul core business sta determinando significativi incrementi nei risultati operativi di tutte le nostre attività. Le due divisioni generazione e mercato, infrastrutture e reti migliorano i risultati operativi nonostante il mercato dell’energia elettrica non sia cresciuto in questi primi sei mesi del 2004. Wind rispetta tutti i suoi obiettivi.”