Enel: utile netto 2011 -5,5% a 4,15 miliardi di euro, dividendo a 0,26 euro

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 08/03/2012 - 08:54
Enel ha chiuso l'esercizio 2011 con un utile netto in calo del 5,5% a 4.148 milioni di euro contro i 4.390 milioni realizzati l'anno prima. L'utile netto ordinario si è attestato a 4.097 milioni in flessione del 7%. In crescita dell'8,4% i ricavi che sono stati pari a 79.514 milioni di euro rispetto ai 73.377 milioni del 2010. Il margine operativo lordo (Ebitda) è passato da 17.480 milioni del 2010 a 17.717 milioni del 2011, segnando un progresso dell'1,4% mentre il risultato operativo (Ebit) è aumentato dell'1% a 11.366 milioni contro i precedenti 11.258 milioni di euro. L'indebitamento finanziario netto risulta pari a 44.629 milioni di euro rispetto ai 44.924 milioni di fine 2010. Il cda ha proposto la distribuzione di un dividendo complessivo 2011 pari a 0,26 euro per azione, di cui 0,10 euro per azione corrisposti quale acconto a novembre 2011.
COMMENTA LA NOTIZIA