Enel: titolo risente dello stacco cedola, dividendo anche per Exor, Terna, A2A

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 24/06/2013 - 09:26
Quotazione: A2A
Quotazione: ENEL
Quotazione: EXOR
Quotazione: TERNA
Enel scivola sul fondo del paniere principale di Piazza Affari con un ribasso di oltre 4,5 punti percentuali a 2,442 euro. A pesare sulle quotazioni del colosso elettrico lo stacco della cedola da 0,15 euro per azione. L'anno scorso il dividendo del gruppo guidato da Fulvio Conti era pari a 0,26 euro. Oltre ad Enel, oggi staccano la cedola anche Terna (0,13 euro), che lascia sul parterre quasi il 3% a 3,174 euro, Exor (0,335 euro), che perde il 4% a 23,78 euro), e A2A (0,026 euro), che arretra del 4,50% a 0,582 euro).
COMMENTA LA NOTIZIA
Superspazzola scrive...
giocar46 scrive...
giocar46 scrive...
 

A2A

A2a