Enel: titolo in ribasso a Piazza Affari dopo i conti

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 08/05/2013 - 09:29
Quotazione: ENEL
Enel in rosso sulla Borsa di Milano all'indomani della pubblicazione dei conti. Il colosso energetico ha riportato nei primi tre mesi un utile complessivo di 1.975 milioni di euro, 700 milioni in più rispetto a dodici mesi fa con ricavi in calo dell'1,5% a 20.885 milioni di euro. L'Ebitda è risultato pari a 4.077 milioni (-4,2%) mentre il risultato operativo è sceso a 2.554 milioni (-10,7%). A fine marzo l''indebitamento finanziario netto è pari a 43.291 milioni di euro, lo 0,8% in più rispetto a fine 2012.

Positivi i giudizi giunti dagli analisti di Citigroup e Ubs. Per gli esperti statunitensi, che hanno confermato la raccomandazione buy alzando il target price a 4 euro dai precedenti 3,8 euro, i risultati hanno dimostrato che nonostante la profonda recessione in Italia e Spagna, l'Ebitda di gruppo ha resistito grazie al taglio dei costi e alla crescita delle rinnovabili. Rating neutral e prezzo obiettivo a 2,55 euro per il broker elvetico, nonostante i timori sui flussi di cassa negativi. Di tutt'altro avviso Societe Generale che ha invece abbassato il giudizio su Enel a hold dal precedente buy.

Il titolo sul Ftse Mib arretra dello 0,27% a 2,97 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA