Enel, la tenuta di 3,6425 potrebbe favorire un rimbalzo

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 27/08/2010 - 12:16
Quotazione: ENEL
Quarta seduta consecutiva in area 3,70 euro per Enel. Le azioni dell'ex monopolista hanno provato nei giorni passati ad allungare al ribasso, tuttavia il minimo dello scorso 26 luglio a 3,6425 ha finora rappresentato un valido supporto. A questo punto gli investitori sembrano orientati a tentare un piccolo rimbalzo. In quest'ottica è da monitorare 3,7125 euro: oltre tale prezzo i titoli dovrebbero accelerare e andare a testare le prime resistenze a 3,7775 euro. Il target successivo e più ambizioso è individuabile invece a 3,87 euro, pull back esatto della trend line rialzista disegnata unendo i minimi del 5 luglio a 3,4225 euro e del 20 luglio a 3,5425 euro. In prossimità di quest'area troviamo peraltro la serie di massimi di agosto registrati nell'intorno di 3,92 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA