1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel: tariff deficit e cessione bulgara buone notizie per analisti, attesa per business plan -2-

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In pole per rilevare gli asset bulgari ci sarebbe la russa Inter Rao. “Continuiamo a pensare che ogni progresso nel tariff deficit, insieme all’imminente piano industriale, saranno un catalyst positivo per Enel”, scrivono gli esperti di Mediobanca nella nota odierna. Il broker ha confermato la raccomandazione outperform sul titolo del colosso pubblico con target price a 5,10 euro. Una visione positiva supportata “dal forte momentum degli utili, dal deleverage in linea con gli annunci del management e dallo sconto rispetto ai competitor”. A Piazza Affari il titolo Enel guadagna lo 0,23% a 4,29 euro.