Enel e la sfida dell'energia pulita: entro il 2020 centrali a "zero emissioni"

Inviato da Micaela Osella il Gio, 21/09/2006 - 13:37
Quotazione: ENEL
La nuova sfida di Enel è l'energia pulita. In questa prospettiva, ha sottolineato Massimo Romano, responsabile degli Affari Istituzionali Enel nel suo intervento al summit di New York della Clinton Global Initiative, la fondazione no-partisan che fa capo a Bill Clinton, ex Presidente degli Stati Uniti, la soluzione del problema di come poter disporre di energia elettrica abbondante, a prezzi competitivi e nel pieno rispetto dell'ambiente viene dalla ricerca e dall'innovazione che si è posta l'ambizioso traguardo della centrale "zero emissioni" entro il 2020. Su questo fronte, Enel è infatti tra le aziende più attive a livello nazionale ed europeo con 80 milioni di euro l'anno di investimenti, 500 ricercatori impegnati in 3 centri e 4 stazioni di sperimentazione, accordi di collaborazione con le principali università italiane e internazionali.
COMMENTA LA NOTIZIA