Enel, rotta la trendline ascendente di medio

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 12/11/2010 - 10:21
Quotazione: ENEL
La pesante apertura negativa ha avuto un deciso impatto ostile per il quadro tecnico delle azioni di Enel. I titoli dell'ex monopolista si sono infatti portati sotto la trendline che ne sosteneva le quotazioni dallo scorso primo luglio. La trend è stata disegnata, oltre che con il minimo appena citato, anche con i low del 25 agosto e del 5 ottobre. In questo scenario è dunque intraprendere una strategia ribassista. In caso di rimbalzo volto a chiudere il gap down odierno, si ha dunque la possibilità di andare short all'altezza di 4,025 euro. In questo caso posizionando lo stop a 4,095 euro, il target iniziale di tale strategia prevede l'uscita a 3,93 euro. Il prezzo obiettivo successivo è invece posizionato all'altezza dei minimi di inizio ottobre, in prossimità di area 3,80 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA