1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Enel: risultato netto in crescita del 5% a 895 milioni nel I trimestre, sale il debito

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Enel ha chiuso il primo trimestre con un risultato netto in crescita del 5% a 895 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso che riflette sostanzialmente, spiega una nota, la crescita del risultato operativo. L’utile netto ordinario del gruppo si è invece attestato a 782 milioni di euro, in diminuzione dell’8,2% dai primi tre mesi del 2013.

In flessione dell’11,1% annuo i ricavi ammontati a 18.182 milioni, in scia ai minori ricavi da vendita e trasporto di energia elettrica, da attribuire principalmente alle minori quantità generate e vendute e all’andamento sfavorevole dei tassi di cambio di alcune valute dei paesi in cui il Gruppo opera (in particolare, dei paesi dell’America Latina e della Russia) rispetto all’euro.

L’Ebitda (margine operativo lordo) è stato pari a 4.036 milioni di euro, in aumento dello 0,5% mentre l’Ebit (risultato operativo) è ammontato a 2.608 milioni di euro, in crescita del 3,5%. L’indebitamento finanziario netto è risultato essere pari a 41.539 milioni, in aumento del 4,6% dai 39.706 milioni del primo trimestre del 2013.