Enel: il rimbalzo non mette ancora il titolo al riparo dalla negtività

Inviato da Alessandro Piu il Gio, 17/03/2011 - 10:57
Quotazione: ENEL
Il titolo Enel tra i migliori di Piazza Affari stamattina, dopo i forti ribassi che hanno colpito l'azione dal 10 marzo. Il mercato e i broker hanno accolto positivamente il piano industriale che è arrivato tuttavia nel pieno dell'allarme nucleare giapponese che ha provocato pesanti cali sull'azionario. Enel guadagna a Piazza Affari 1,80 punti percentuali dopo aver toccato un massimo di sessione a 4,118 euro, proprio nei pressi dell'area di transito della media mobile a 55 periodi e del 38,2% di ritracciamento di Fibonacci della discesa dai massimi del 28 febbraio ai minimi del 15 marzo. Lo scenario rimane impostato al ribasso e sarà solo a seguito del recupero di quota 4,14 euro che potrebbe determinarsi una svolta positiva per l'azione. L'area fino a 4,105 euro è dunque utile per tentare ingressi al ribasso con target a 4 euro e 3,97 successivamente con stop loss a 4,14.
COMMENTA LA NOTIZIA