Enel, il rialzo ora è a serio rischio

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 14/03/2011 - 12:17
Quotazione: ENEL
Quadro grafico decisamente delicato per Enel. Le azioni dell'ex monopolista si sono infatti portate questa mattina con decisione sotto la soglia dei supporti statici di 4,16 euro. Già venerdì si era assistito ad una chiusura sotto tale livello. Al momento tuttavia i titoli sembrano aver trovato un valido sostegno nella media mobile, con i minimi intraday della prima parte della seduta che si sono appoggiati con precisione a questo sostegno dinamico transitante a 4,0916 euro. Il rimbalzo che potrebbe essere favorito dai rialzi generalizzati che caratterizzano ora il Ftse Mib consentirebbe dunque di intraprendere una strategia short. A sostenere questa visione la constatazione che il titolo ha recentemente violato la trendline ascendente di breve, ottenuta con i minimi crescenti del 21 gennaio e del 24 febbraio. Si è dunque completato un doppio massimo avente come estremi superiori le coriacee resistenze di area 4,40 euro. La presenza di numerosi supporti grafici in prossimità di 4,06/4,13 euro fa propendere dunque per un rapido ritracciamento in grado di far completare ad Enel il pull back della trendline citata in precedenza. Ecco che dunque la vendita di 4,22 euro rientra in questo contesto. Lo stop scatterebbe con allunghi oltre 4,27 euro, il primo target è posizionato a 3,98 euro mentre il secondo è a 3,87 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA