Enel prende il largo sull'S&P/Mib (+2%), trimestrale convince gli analisti

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 14/05/2008 - 09:44
Seduta in continuo progresso per Enel che festeggia i dati oltre le attese diffusi prima dell'avvio delle contrattazioni. Il titolo Enel sale del 2% circa a 7,055 euro. Nel primo trimestre Enel ha riportato ricavi per 15.082 milioni di euro, +55% rispetto al primo trimestre 2007. L'utile netto del gruppo è pari 1.004 milioni di euro, +6,5% rispetto ai 943 milioni dello stesso periodo 2007, mentre l'ebitda è salito del 47,7% a 3.445 milioni. Numeri trimestrali che hanno convinto gli analisti. Da Exane fanno notare come l'ebitda sia stato del 6,2% sopra le loro attese e anche l'utile netto è andato oltre le attese del 5,6%. In linea con le attese del broker francese l'indebitamento che si è attestato a 57 miliardi di euro. Utile ed ebitda hanno battuto anche le attese di Euromobiliare che erano ferme a 955 mln per l'utile e 3,31 mld per l'ebitda.
COMMENTA LA NOTIZIA