1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel, la partita per SE e’ ai tempi supplementari

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Enel di Paolo Scaroni accelera sul fronte della crescita internazionale. Oggi e domani l’amministratore delegato del gruppo elettrico vola a Bratislava per provare a chiudere la trattativa in esclusiva finalizzata all’acquisto dal governo locale della Sloveske Electrarne. Una partita che si trascina da tempo e che è arrivata ai tempi supplementari: l’extra-time si chiuderà tassativamente giovedì, e nei giorni scorsi il ministro dell’Economia, Pavol Rusko, si è detto fiducioso di un esito positivo. L’attenzione potrebbe poi trasferirsi sul capitolo Wind. Da tempo nella lista delle cessioni, la società di telefonia mobile sarebbe entrata nel mirino di diversi operatori secondo indiscrezioni: prima la Orascom con la famiglia Romiti, poi la e.Biscom di Silvio Scaglia fino ad arrivare da ultimo a France Telecom, ex partner. Solo smentite per il momento. Ma le due candidature, quella di e.Biscom e FT, non necessariamente si escluderebbero in vista di un disimpegno definitivo della telefonia da parte del gruppo energetico.