Enel ottiene licenza esplorativa in Egitto in joint venture al 10% con Total

Inviato da Carlotta Scozzari il Mer, 13/05/2009 - 13:32
Quotazione: ENEL
Enel annuncia con una nota stampa di aver ottenuto l'assegnazione di una licenza di esplorazione nell'area offshore antistante il Delta del Nilo, in joint venture con Total. Tale assegnazione è stata ottenuta nell'ambito dell'International Bid Round 2008 indetto dalla compagnia di Stato egiziana Egas. Total avrà il 90% della joint venture e sarà operatore del progetto, mentre la società guidata da Fulvio Conti avrà il 10%. La licenza riguarda il blocco El Burullus che copre una superficie di 2.516 chilometri quadrati, situata a circa 70 chilometri dalla costa in acque di profondità compresa tra i 100 e i 1.600 metri. Il contratto prevede una fase iniziale di esplorazione di quattro anni. Enel è inoltre impegnata a intensificare la cooperazione con Egas nell'ambito di un accordo di cooperazione firmato nel 2008 nel settore del gas naturale, con particolare attenzione alla filiera del Gnl. Infine, grazie a un accordo firmato ieri tra i governi italiano ed egiziano, Enel avvia una nuova fase di cooperazione con il ministero egiziano dell'Energia e dell'Elettricità e con Eehc, l'operatore elettrico egiziano, nei settori dell'efficienza energetica e della generazione da fonte rinnovabile.
COMMENTA LA NOTIZIA