Enel: oggi i conti del primo trimestre, collocata ieri nuova tranche del tariff deficit spagnolo

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 12/05/2011 - 11:36
Quotazione: ENEL
Enel si prepara ad alzare il velo sui conti del primo trimestre 2011. Nel pomeriggio il colosso elettrico, secondo le stime di Equita, riporterà ricavi per 18 miliardi di euro, sostanzialmente stabili rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (18,1 miliardi), un Ebitda di 4,25 miliardi di euro, in flessione del 5% dai precedenti 4,48 miliardi, e un utile netto di circa 1 miliardo di euro (1,05 miliardi nel primo trimestre 2010). La sim milanese vede l'indebitamento netto a 45,5 miliardi di euro. Nel frattempo, il Governo spagnolo ha collocato ieri una nuova tranche del tariff deficit per un importo pari a 1 miliardo di euro. Si tratta della quarta emissione dopo quelle pari a 2 miliardi di euro effettuate nei primi tre mesi dell'anno. Entro fine maggio dovrebbe partire una nuova tranche da 1 miliardo e metà del collocamento finirà nelle casse di Endesa. A Piazza Affari il titolo Enel mostra una flessione dell'1,22% a 4,68 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA