Enel: offerte vincolanti su Slovenske e Romania attese a novembre

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 31/10/2014 - 11:50
Quotazione: ENEL
Enel ben impostata a Piazza Affari. Il titolo del colosso energetico mostra sul Ftse Mib un progresso dell'1,94% a 3,98 euro. Nell'audizione alla Camera, l'amministratore delegato del gruppo, Francesco Starace, ha fornito alcune indicazioni sui processi di cessione: le offerte vincolanti su Slovenske e sulla Romania sono attese per fine novembre (sulla Romania probabilmente prima) mentre le decisioni sul flottante di Endesa verranno prese nei prossimi giorni. l'Ad ha sottolineato che Ogk-5 rimane strategica e non è oggetto di cessione.

"Indicazioni positive", commentano gli analisti di Equita che mantengono il rating su Enel stabile a buy con target price fissato a 4,83 euro. "La ricezione di offerte vincolanti da parte di Enel potrebbe consentirle i deconsolidamento del debito già a fine anno (non particolarmente rilevante ma comunque positivo per l`andamento del processo). Confermiamo visione positiva", concludono gli esperti.
COMMENTA LA NOTIZIA