1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel non si accoda all’umore del mercato, e’ ancora rastrellamento

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Enel fa la parte del leone in questi giorni a piazza Affari. Il titolo del colosso energetico non batte ciglio all’umore grigio dei mercati, anzi si porta in rialzo dello 0,29%, scambiando a quota 6,97 euro, ben sopra il prezzo del collocamento. L’azione stamattina si è fermata, infatti, appena sotto quota 7 euro, un obiettivo che sembra essere a portata di mano. “Enel non vedeva questi livelli da giugno 2004, quando il titolo ha toccato quota 6,95 euro”, commenta un trader. “Il titolo continua ad essere ben impostato. L’azione sopra questo livello potrebbe portarsi velocemente fino a quota 7,5 euro. Portarsi sopra 6,95 euro sarebbe letto dal mercato come un segnale di acquisto”, spiega l’esperto. L’offerta pubblica del Tesoro gioca un ruolo chiave: l’Opv ha fatto il tutto esaurito, anzi i lotti sono stati centellinati di fronte a una domanda boom. Da rastrellare a piazza Affari in questa settimana secondo fonti interpellate da Spystocks ci sarebbe state ancora 1,67 miliardi di titoli. E quindi i ritardatari e gli insoddisfatti si stanno facendo ancora sotto.