1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel nervosa, Romiti e Blackstone si fanno sotto per Wind

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta nervosa per Enel sull’S&P. Il titolo del colosso energetico accusa un ribasso dello 0,25%, scambiando a quota 7,20 euro. E’ questione di giorni e la situazione su Wind potrebbe portare a una svolta. Domani scade la presentazione delle offerte. E i pretendenti si fanno sotto. In primis Cesare Romiti, presidente onorario di Rcs Media, che si è detto pronto a presentare una nuova offerta per Wind con un consorzio a cui parteciperanno l’giziano Naguib Sawiris, il fondo francese Ipe e il tycoon americano, Wilbur Ross. “Arriverà a giorni. Ci sarà presto”, sono state le parole di Romiti ieri sui tempi di una nuova offerta della cordata per l’acquisto per la Cenerentola delle tlc. Sull’ingresso di un fondo Usa ha aggiunto: “non c’è ne bisogno. Comunque chi viene, viene”. Anche Blackstone non si tira indietro. Secondo indiscrezioni di stampa, il fondo americano di private equity starebbe considerando l’ipotesi di formalizzare un’offerta in due fasi. Resta sempre in piedi l’interesse di France Telecom. E nell’attesa che si concretizzi qualche proposta dopo gli analisti di Morgan Stanley e di Jp Morgan oggi è il turno di Ubs. Gli esperti della prestigiosa merchant bank elvetica hanno alzato le stime di utile per azione sul colosso energetico. Al momento non è stato possibile avere maggiori dettagli.