Enel lancia l'allarme black out e teme il sorpasso di Endesa

Inviato da Redazione il Gio, 15/12/2005 - 08:59
Quotazione: ENEL
L'Italia rischia il black out del gas. L'allarme lo ha lanciato ieri Fulvio Conti, numero uno di Enel. "La domanda di gas in Italia continua a crescere, spinta in particolare dal termoelettrico, e la disponibilità di fonti di approvvigionamento risulta limitata. Il sistema di approvvigionamento è già andato in crisi lo scorso inverno, quando abbiamo dovuto far ricorso alle riserve strategiche, e non e' escluso che il fenomeno possa ripetersi con il rischio di un 'black out del gas'', ha detto Conti nel corso dell'audizione alla commissione Attività produttive della Camera aggiungendo che "se si vuole diminuire in qualche modo il costo e il rischio dell'import di gas va supportato il mercato del Gnl con la costruzione di piu' gassificatori in Italia. Enel è impegnata in questa direzione". Poi Conti ha sottolineato i problemi di Enel sul mercato europeo con il declassamento dal secondo posto del 1996 al quarto posto nel 2004 tra i produttori europei, e "rischia a breve di essere superato anche da Endesa".
COMMENTA LA NOTIZIA