1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Enel, per Jp Morgan sono 5 i buoni motivi per anticipare acquisto quota Acciona in Edesa

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’accordo che potrebbe portare Enel a rilevare la quota di Endesa in mano ad Acciona è visto positivamente da Jp Morgan. Il broker statunitense, in una nota diffusa oggi, evidenzia come sia ben 5 i buoni motivi che spingono Enel ad anticipare l’acquisto della quota evitando l’esercizio della put da parte di Acciona nell’aprile 2010. In primo luogo, argomenta Jp Morgan, Enel ridurrebbe in tal modo la pressione sulle scadenze del debito previste nel 2010 (13,8 miliardi di euro per Enel, 2,3 miliardi di euro per Endesa). Secondariamente Enel probabilmente pagherà parte del prezzo in asset invece di pagare tutto cash come accadrebbe in caso di esercizio della put. Terzo, Enel “acquisterebbe il pieno controllo del free cash flow di Endesa e acquisterebbe flessibilità di bilancio”, quarto “sarebbe finalmente in grado di estrarre sinergie operative dall’integrazione delle due aziende, sia dal lato degli investimenti che dei costi operativi”. Infine, alcuni degli asset di Endesa potrebbero rientrare nel piano di dismissione di asset di Enel.La raccomandazione su Enel di Jp Morgan è “neutral con target price a 5,8 euro, mentre su Endesa è overweight con un target price di 32 euro.