Enel: Intermonte lima target price da 3 a 2,9 euro, attesa cedola meno corposa

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 01/02/2012 - 10:55
Quotazione: ENEL
Si profila un taglio della cedola da parte di Enel. E' l'opinione di Intermonte all'indomani della diffusione dei risultati 2011 del gruppo che ha inoltre annunciato che non procederà alla distribuzione di alcun acconto dividendo nel 2012. Il saldo del dividendo dell'esercizio 2011 verrà messo in pagamento il data 21 giugno 2012 (stacco cedola il 18 giugno). Confermata comunque la politica di dividendi con pay-out pari al 60% degli utili.
"La decisione di non procedere nel corso del 2012 alla distribuzione dell'acconto sul dividendo accresce a nostro avviso i timori di un taglio", commenta oggi Intermonte che stima un dividendo in calo a 0,22 euro per azione dagli 0,25 stimati in precedenza. Tagliato anche il target price a 2,9 euro da 3 euro con rating fermo al gradino neutral.
COMMENTA LA NOTIZIA