Enel Green Power: utile netto sale dell'8,9% a 293 milioni nel I semestre

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 30/07/2014 - 17:17
Quotazione: ENEL GREEN POWE
Enel Green Power ha chiuso il primo semestre con un utile netto di gruppo pari a 293 milioni di euro, con un incremento di 24 milioni di euro (+8,9%) rispetto ai 269 milioni di euro del primo semestre 2013. I ricavi totali, pari a 1.410 milioni di euro, evidenziano un decremento di 19 milioni di euro rispetto al primo semestre 2013 (-1,3%) per effetto della riduzione di 21 milioni di euro degli altri ricavi (pari a 70 milioni di euro nel primo semestre del 2013), parzialmente compensata dall'aumento di 2 milioni di euro dei ricavi per vendita di energia elettrica (pari a 1.359 milioni di euro nel primo semestre 2013).

L'Ebitda (margine operativo lordo), pari a 894 milioni di euro, registra un decremento di 72 milioni di euro rispetto al primo semestre 2013 (-7,5%), principalmente in Europa (58 milioni di euro) ed America Latina (15 milioni di euro). L'Ebit (risultato operativo) è pari a 574 milioni di euro, in riduzione di 75 milioni di euro (-11,6%) rispetto ai 649 milioni di euro del primo semestre 2013, in linea con il citato decremento del margine operativo lordo. L'indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2014, pari a 6.184 milioni di euro, presenta un incremento di 860 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2013.

Francesco Venturini, amministratore delegato e direttore generale di Enel Green Power, ha così commentato: "Enel Green Power, con 400 nuovi MW di capacità installata nel primo semestre 2014, ha ulteriormente consolidato la propria crescita, indirizzando già, nel primo anno del nuovo piano, il 70% della capacità prevista al 2018. E' proprio la crescita diversificata in termini geografici e tecnologici, che consente di controbilanciare le discontinuità registrate nei paesi europei di riferimento, la chiave di volta della strategia di successo della nostra Società. I risultati conseguiti, nonostante alcuni elementi di criticità nei mercati maturi che hanno influenzato l'andamento del semestre, ci portano a prevedere il raggiungimento dei target annunciati per l'anno in corso".
COMMENTA LA NOTIZIA