Enel Green Power, pronta alla riscossa con l'energia tedesca

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 30/05/2011 - 11:24
Quotazione: ENEL GREEN POWE
Miglior titolo della mattinata dal Ftse Mib, Enel Green Power trae forza dalle indicazioni giunte nel corso del fine settimana dalla Germania. La Repubblica federale guidata da Angela Merkel ha infatti annunciato un programma sull'energia che porterà a chiudere tutte le 17 centrali nucleari entro il 2022. L'annuncio ha inevitabilmente riacceso l'interesse per i titoli delle rinnovabili, dunque su Enel Green Power l'unico vero big del settore dopo il delisting delle altre controllate dei Big del comparto energetico europeo. Da un punto di vista tecnico le azioni di Enel Green Power, dopo aver toccato il loro massimo storico lo scorso 12 aprile a 2,092 euro, si trovavano in una fase discendente del trend. In occasione del sell off di lunedì scorso, anche i supporti statici presenti nel range compreso tra 1,79 e 1,81 avevano rischiato di capitolare. Le quotazioni hanno tuttavia trovato un valido sostegno nei supporti dinamici dati dalla trendline inferiore del canale discendente che ormai da alcune settimane guida i corsi della controllata dell'ex monopolista. La trend in questione è stata ottenuta con il massimo intraday del 30 e 31 marzo e con il minimo appunto del 23 maggio; quella superiore invece è stata tracciata con i top del 12 aprile e del 2 maggio. Da un punto di vista operativo le indicazioni ricavate permettono di implementare una strategia rialzista con acquisti a 1,866 euro. Con stop in caso di nuovi allunghi sotto i supporti statici di breve a 1,823 euro, il primo target è collocato a 1,9060 euro mentre il secondo, che di fatto scommette sulla rottura al rialzo della trendline superiore del canale, è a 1,979 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA