1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel Green Power in lieve rialzo a Piazza Affari, per Equita impatto manovra sarà limitato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri è stata una giornata da dimenticare per la galassia Enel dopo la decisione di incrementare l’addizionale IRES per le aziende attive nella generazione e vendita di energia elettrica (anche per le fonti rinnovabili) dall’attuale 6,5% al 10,5% per il triennio 2011-13. Quindi anche Enel Green Power era già soggetta alla Robin Hood tax sulle attività idroelettriche e geotermiche in Italia, che rappresentano circa il 70% dell’Ebitda nazionale. “L’impatto della manovra del Governo ha un impatto abbastanza limitato sul titolo, cioè il 5% degli utili 2011-2012 e il 2-3% sul lungo termine”, scrive Equita nella nota odierna. L’impatto sulla valutazione, secondo la sim milanese, “è stimato essere negativo per circa il 2% e quindi ci pare eccessiva la penalizzazione che ha subito il titolo”. A Piazza Affari il titolo Enele Green Power mostra un progresso dello 0,2% a 1,522 euro, mentre la controllante Enel guadagna lo 0,85% a 3,502 euro.