Enel Green Power: confermato business plan 2011, Intermonte vede rischio overhang

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 17/10/2011 - 11:22
Quotazione: ENEL GREEN POWE
Positiva Enel Green Power a Piazza Affari. Il titolo segna un rialzo dello 0,29% a quota 1,737 euro. La società ha confermato gli obiettivi del piano industriale. L'Ebitda nel 2011 è atteso pari a 1,4 miliardi di euro con un utile netto stimato a 500 milioni. Luigi Ferraris, Cfo del gruppo, ha spiegato che saranno realizzati circa 3 miliardi di investimenti nei prossimi due anni, rispetto agli 1,2 miliardi in media dei successivi tre. Inoltre la controllata verde di Enel si attende la distribuzione di 45 milioni di bonus share, che verranno distribuite ai retailers che hanno mantenuto le azioni per un anno dalla quotazione, avvenuta il 4 novembre 2010. Dopo l'ottima performance del titolo in questo primo anno di Ipo - commentano gli analisti di Intermonte - ci attendiamo un leggero rischio di overhang (eccesso di offerta) dovuto alla vendita delle bonus share acquisite dai retailers. Positiva la conferma degli obiettivi industriali del gruppo, che grazie alla struttura finanziaria solida non sembra soffrire la minaccia di un possibile credit crunch", concludono gli esperti che confermano la raccomandazione neutral sul titolo con target price fissato a 1,80 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA