1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel, firmato contratto cessione a Cdp del 29,9% di Terna

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cassa depositi e prestiti ed Enel hanno firmato il contratto per la cessione da parte di Enel a Cdp di 599.999.999 azioni, corrispondenti al 29,99% del capitale sociale, di Terna per un corrispettivo compreso tra un minimo di 1.228 milioni di euro ed un massimo di 1.412 milioni, secondo quanto concordato nel Memorandum of Understanding approvato dalle parti il 23 marzo scorso. “Il corrispettivo sarà individuato in una forchetta di prezzo compresa tra un minimo di 2,046 euro e un massimo di 2,353
euro per azione, in funzione della media ponderata dei prezzi ufficiali dell’azione Terna registrati in un periodo antecedente il trasferimento della partecipazione da Enel a Cdp”, spiega il comunicato. L’operazione frutterà ad Enel una plusvalenza tra i 750 e 940 milioni di euro. Nella definizione dell’operazione, Cdp si è avvalsa dell’ausilio di Ubm e Ubs in qualità di consulenti finanziari. Mediobanca e Goldman Sachs, già global coordinator nell’Ipo di Terna, hanno assistito invece Enel, in qualità di esperti indipendenti, nella valutazione della congruità del prezzo concordato per il trasferimento della partecipazione in Terna.