Enel: firmata lettera d'intenti con Gazprom per vendita Marcinelle Energie a 227 milioni di euro

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 21/06/2013 - 12:21
Quotazione: ENEL
L'amministratore delegato e direttore generale di Enel, Fulvio Conti, e l'amministratore delegato di Gazprom, Alexei Miller, hanno firmato oggi a margine del Forum Economico di San Pietroburgo una lettera d'intenti non vincolante finalizzata alla vendita alla società russa del 100% di Marcinelle Energie, società che possiede una centrale a gas a ciclo combinato in Belgio da 420 megawatt, per un corrispettivo di 227 milioni di euro, che verrà rettificato del valore dell'indebitamento finanziario netto. E' quanto si legge in una nota del colosso elettrico italiano.

La lettera d'intenti, spiega il comunicato, apre la strada a un accordo vincolante e definitivo, i cui termini e condizioni finali dovranno essere concordati ed accettati entro la fine di settembre 2013. A partire da tale data, la lettera d'intenti cesserà di essere efficace. Come per altre operazioni simili, l'esecuzione dell'operazione sarà soggetta all'approvazione dei competenti organi sociali delle parti, nonché all'autorizzazione delle autorità competenti in materia antitrust e alle altre autorizzazioni previste dalla legge.

Nel giugno 2008 Enel, ricorda la nota, aveva acquistato l'80% del capitale di Marcinelle Energie, società che possiede una centrale a gas a ciclo combinato da 420 megawatt situata nella regione della Vallonia, in partnership con Duferco Steel Corporation, proprietaria del restante 20%. Nel dicembre 2012, il gruppo italiano ha portato la propria partecipazione al 100% con l'acquisizione della quota di Duferco.
COMMENTA LA NOTIZIA