1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Enel: a Equita non piace il possibile aumento di capitale, rating abbassato a hold

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La scure di Equita si abbatte su Enel. Gli analisti della sim milanese hanno tagliato la raccomandazione sul gruppo guidato da Fulvio Conti da buy a hold, confermando il prezzo obiettivo a 5,8 euro. Il motivo? Il possibile aumento di capitale. “Giudichiamo l’operazione negativamente”, dichiarano perentori gli esperti nella nota diffusa oggi, precisando: “Riteniamo che Enel non abbia bisogno di un equity injection per gestire il debito e che un aumento da 7 miliardi sarebbe diluitivo di circa il 17% sull’utile atteso e del 20% sul corrente dividendo. Riteniamo, inoltre, che il deal possa portare anche al taglio del dividendo stesso”. Secondo Equita, un’eventuale revisione del dividendo porterebbe il profilo del gruppo più in linea con i competitors diretti, A2A e Edison, che hanno appunto un rating hold.