Enel: emessi bond per 2,25 mld di euro, costo del debito rimane al 5%. Titolo cede oltre l'1%

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 18/10/2011 - 09:56
Quotazione: ENEL
Enel ha emesso due obbligazioni per 2,25 miliardi di euro con scadenza 4 e 7 anni, spread rispettivamente di 290 punti base e di 350 punti base. "Si tratta di spread abbastanza elevati ma comunque diamo una lettura positiva al fatto che la domanda, secondo quanto riporta il Sole, sarebbe stata di 13 miliardi di euro", sottolinea Equita nella nota odierna raccolta da Finanza.com. La sim milanese spiega che il colosso elettrico ha portato "il costo del debito medio dal 4,8% al 5%, in linea con le nostre stime con una duration del debito di 6,8 anni". A Piazza Affari il titolo del gruppo guidati da Fulvio Conti mostra un ribasso dell'1,40% a 3,418 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA