Enel, un doppio minimo carico di energia

Inviato da Riccardo Designori il Mer, 19/01/2011 - 11:03
Quotazione: ENEL
Raggiunta la soglia psicologica dei 4 euro, Enel sembra intenzionata a proseguire il trend rialzista intrapreso con decisione e chiarezza con la violazione delle resistenze statiche di 3,865/3,87 euro. Tale break out si era già registrato in chiusura di seduta lo scorso 14 gennaio, tuttavia fino a ieri le quotazioni si erano mantenuto sotto la trendliline rialzista di medio periodo violata al ribasso in occasione dei cali della seconda parte di novembre. In occasione del movimento appena menzionato i titoli avevano fatto segnare il minimo di periodo a 3,6025 euro lo scorso primo dicembre, primo low del doppio minimo completato con la violazione di 3,87 euro. L'altro minimo è stato toccato in occasione della seduta del primo gennaio a 3,6575 euro. Partendo da questi presupposti è dunque possibile intraprendere una strategia rialzista con acquisti a 3,96 euro. Fissando lo stop in caso di violazione di 3,85 euro, il target è collocato a 4,1375. L'obiettivo indicato dalla strategia corrisponde all'estensione del doppio minimo citato in precedenza e si posiziona esattamente in prossimità dei top segnati a cavallo tra fine ottobre e inizio novembre. Allunghi oltre tale livello, in particolar modo oltre 4,1525 euro, dovrebbero favorire ulteriori acquisti con target a 4,23 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA