Enel: Conti, "Intediamo accelerare espansione nell'Est Europa"

Inviato da Redazione il Ven, 19/05/2006 - 15:08
Quotazione: ENEL
Enel prende la mira ad Est. L'amministratore delegato dell'Enel, Fulvio Conti, non ha dubbi: la strada dell'internazionalizzazione è ancora tutta da percorrere. Il numero uno del primo gruppo elettrico italiano ha detto oggi che intende accelerare l'espansione nell'Est Europa formando alleanze con i Paesi dell'area e favorendo in questo modo la loro integrazione economica e politica con l'Europa occidentale. "Sono fermamente convinto che l'integrazione dei mercati energetici dei Balcani e dell'Europa sudorientale sia un elemento chiave per accelerare il processo di integrazione politica dell'Europa, lungo un cammino che l'Italia ha sempre sostenuto e desiderato", ha dichiarato Conti. "Non avremmo potuto diventare partner industriali a tutto tondo se non avessimo avuto il giusto approccio mentale: abbiamo sempre creato partnership su basi paritarie, condividendo rischi e opportunità con i governi con i quali ci siamo alleati", ha aggiunto l'ad.
COMMENTA LA NOTIZIA