Enel: Conti, confermato obiettivo debito a 45 mld a fine 2010

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 04/11/2009 - 16:28
Enel conferma l'obiettivo di riduzione dell'indebitamento a 45 miliardi di euro entro la fine del 2010. Fulvio Conti, amministratore delegato e direttore generale di Enel, ha rimarcato che "prosegue il piano di riduzione dell'indebitamento che, rispetto al picco dello scorso giugno, evidenzia un calo di 1,7 miliardi di euro già a fine settembre". Ci aspettiamo per fine anno un livello di indebitamento in ulteriore riduzione rispetto all'importo di fine settembre - prosegue Conti - una riduzione che sarà ancora più accentuata quando sarà stata finalizzata la cessione delle reti di alta tensione di Endesa e sarà stato rimborsato a quest'ultima il deficit tariffario".
COMMENTA LA NOTIZIA