Enel: Conti, accordo di Suez con governo belga apre nuovi spazi in Belgio

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 09/10/2006 - 08:53
Quotazione: ENEL
L'accordo tra il gruppo Suez ed il governo belga, con l'impegno di dismissioni in Belgio legate al progetto di fusione tra Suez e Gaz De France, "apre nuovi spazi in Belgio", che Enel cercherà di non lasciarsi sfuggire. Lo ha detto l'amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, aggiungendo che "una operazione di fusione tra Suez e Gaz de France fa diventare Electrabel il monopolista assoluto del mercato del Belgio, e questo non è accettabile". L'intesa "certamente apre spazi" per Enel. "Esamineremo con favore - prosegue Conti - l'eventualità di avere gli asset che sono interessanti per noi. Gli accordi con il governo Belga rappresentano solo una parte intermedia rispetto a quella che potrebbe essere la soluzione finale, perché l'ultima parola spetta alla Commissione Europea che dovrà decidere se accettare un certo tipo di rimedi ed approvare la fusione". Risultati che "credo - dice Conti - l'Ue dovrà comunicare il 17 novembre".
COMMENTA LA NOTIZIA