1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel, Citigroup consiglia di entrare sulla debolezza

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Citigroup conferma piena fiducia a Enel. Il broker in una nota uscita oggi e raccolta da Spystocks reitera il consiglio di acquisto sul colosso elettrico, indicando un target price a 8 euro. L’occasione per fare il punto della situazione è offerta dall’annuncio della quarta tranche di Enel durante i giorni di Pasqua. Dall’uovo di Pasqua il Tesoro ha infatti estratto la sorpresa del quarto e ultimo collocamento Enel, pari a circa il 10% del capitale. L’operazione potrebbe decollare a fine giugno, in modo da consentire ai nuovi sottoscrittori di incassare la cedola ordinaria. Il Tesoro con l’ulteriore collocamento di Enel incasserà un valore di circa 4,5 miliardi di euro. Secondo Citigroup, “le necessità del Governo di fare cassa guida chiaramente questo processo di privatizzazione”. Ma qualche riflesso positivo su Enel c’è. “Questa politica del Governo potrebbe anche garantire la distribuzione di un dividendo generoso da parte di Enel, dando supporto al target price”, dicono alla merchant bank. Il timing è stato il fattore sorpresa. “Non che questa quarta tranche di Enel non fosse attesa, ma la vicinanza temporale con l’ultima operazione simile avvenuta ad ottobre è un po’ una sorpresa”, commentano gli esperti. “Così ci aspettiamo debolezza sul titolo nel breve termine, ma questa debolezza potrebbe essere ancora considerata come l’opportunità per entrare”. Il 31 marzo Enel ha poi in programma la presentazione dei risultati. Numeri su cui il broker nutre buone aspettative. “Ci aspettiamo una più forte politica di taglio dei costi, maggiore chiarezza nella politica dei dividendi e sulle acquisizioni, tutti fattori che potrebbero avere un riflesso positivo sul prezzo obiettivo”, concludono gli analisti di Citigroup.