Enel: cessione centrale in Bulgaria positiva per Equita, +1,79% sul Ftse Mib

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 29/06/2011 - 12:04
Quotazione: ENEL
Enel all'attenzione di Equita, dopo che ieri ha perfezionato la cessione della centrale a lignite di Maritza in Bulgaria. "Il controvalore finale dell`operazione è per un enterprice value di 545 milioni, in linea con le stime. Positivo per l`ulteriore processo di riduzione del debito Enel", commentano gli analisti, confermando la raccomandazione buy e prezzo obiettivo a 4,36 euro. "Endesa ha concluso invece il processo di riacquisto delle azioni privilegiate. L`operazione di buy-back si è conclusa all`88%, mentre il restante 12% potrà essere riacquistato nel 2013, per un controvalore di circa 1,3 miliardi . Riteniamo positiva l`operazione", conclude la sim milanese. Positivo il titolo a Piazza Affari che in questo momento spunta un +1,79% a quota 4,438.
COMMENTA LA NOTIZIA