1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel: per Centrosim affaire Electrabel darebbe scossa alle utility italiane

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sembra che Enel stia considerando l’acquisizione di Electrabel come possibile sbocco della liquidità da investire in operazioni M&A sui mercati europei e mondiali. “Electrabel è concentrata nell’Europa continentale, un’area che seppur a crescita non elevata, rappresenterebbe per Enel un buon completamento rispetto alla strategia di ingresso in Francia e di espansione nell’Est europeo”, commentano gli analisti di Centrosim nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. La mossa di Enel potrebbe però avere un risvolto inedito ossia un effetto domino sul settore delle utility italiane. “Qualora Enel dovesse prendere la maggioranza di Electrabel, questo potrebbe aprire molte opportunità per Acea, che è attualmente in una JV nel settore powergen con il gruppo belga, con una quota del 30%”, sostengono questi analisti, spiegando che “Electrabel ha infatti una quota del 35% all’interno di Tirreno Power, terza genco Enel ad essere messa in vendita, e presumibilmente questi asset, come gli altri nella powergen in fase di sviluppo, dovrebbero essere ceduti da Electrabel se questa finisse sotto il controllo di Enel. Ciò darebbe quindi opportunità di espansione per Acea, allo stesso modo di quanto visto per ASM rispetto ad Endesa Italia”.