1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel: alza offerta per Metroweb, Telecom Italia resta alla finestra

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Enel alza l’offerta per conquistare Metroweb, la società che ha cablato con la banda larga le principali città del Nord Italia. Il colosso elettrico ha messo sul piatto 806 milioni di euro fornendo alla controllante F2i la possibilità di scegliere se monetizzare l’investimento oppure restare nella nuova società con una quota tra il 30% e il 40 per cento. Dopo l’acquisto di Metroweb, il secondo step sarebbe la fusione con Enel Open Fiber in una newco controllata da Enel e Cassa Depositi e Prestiti (CDP).
L’offerta di Enel resta ancora più bassa di quella avanzata da Telecom Italia, che scade oggi ma potrebbe essere estesa. Il gruppo tlc aveva messo sul piatto circa 815 milioni di euro offrendo di pagare il 100% subito o di comprare il 67% come primo step, creando così una joint venture per gli investimenti in banda larga con Metroweb, e salire al 100% in una fase successiva. 
Resta da capire se dall’offerta resterà o meno fuori Sparkle, la società dei cavi sottomarini che due settimane fa si è aggiudicata la gara per la gestione e il controllo operativo del cavo sottomarino South East Asia – Middle East – Western Europe. Cavo che sarà lungo 22 mila chilometri e collegherà 16 Paesi. 
A Piazza Affari viaggiano in rialzo i titoli delle due contendenti di Metroweb: Enel mostra un progresso di circa 1,5 punti percentuali, mentre Telecom Italia avanza dell’1,30% a 0,841 euro.