1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel, accordo con governo slovacco su quota 66% in Slovenskè elektràrne

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Enel, attraverso la sua controllata Enel Produzione, e il ministero dell’Economia slovacco hanno firmato un Memorandum of Understanding relativo alla partecipazione del 66% detenuta da Enel in Slovenskè elektràrne. L’intesa si inquadra nell’ambito della prospettata cessione della partecipazione, in relazione alla quale Enel ha firmato un accordo con EP Slovakia, società controllata da Energeticky a prmyslovy holding (EPH), che prevede dapprima il conferimento ad una società di nuova costituzione (HoldCo) dell’intera partecipazione detenuta da Enel in Slovenskè elektràrne e la successiva cessione ad EP Slovakia, in due fasi, del 100% di HoldCo.
Nel dettaglio il Memorandum of Understanding disciplina tra gli altri punti l’impegno delle parti a negoziare, in buona fede, le modalità relative all’eventuale aumento della partecipazione che il ministero detiene in Slovenskè elektràrne (attualmente pari al 34% del capitale sociale) a seguito del completamento delle unità 3 e 4 della centrale nucleare di Mochovce e dell’ottenimento delle relative autorizzazioni amministrative.