Enel: accordo con Cina su collaborazione cattura C02

Inviato da Redazione il Lun, 14/09/2009 - 13:14
Quotazione: ENEL
Prosegue la collaborazione tra Italia e Cina nel campo delle tecnologie per la cattura ed il sequestro della CO2 con l'accordo firmato oggi nella capitale cinese dal Vice Ministro per la Scienza e Tecnologia della Repubblica Popolare Cinese, Cao Jianlin, dal Direttore Generale del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio italiano, Corrado Clini e dal Direttore della Divisione Ingegneria e Innovazione di Enel, Livio Vido, alla presenza del Ministro Wan Gang e del Ministro Stefania Prestigiacomo. Lo comunica Enel in una nota. L'intesa, che fa seguito al Memorandum of Understanding firmato a Pechino a maggio dello scorso anno, ha come obiettivo lo sviluppo di uno studio di fattibilità finalizzato alla realizzazione, presso una centrale a carbone cinese, di un impianto per la cattura della CO2 prodotta e la sua iniezione in un giacimento petrolifero, consentendo così di aumentarne anche la produzione di greggio.
COMMENTA LA NOTIZIA