Endesa-Eon: Merkel e Zapatero pronti al si'

Inviato da Redazione il Mar, 12/09/2006 - 08:54
E' previsto oggi sul lago di Costanza l'incontro tra il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente spagnolo Josè Luis Zapatero, dal quale si attendono maggiori delucidazioni sul futuro della società energetica Endesa, sotto attacco da parte di Eon dopo essere stata a lungo sotto l'occhio interessato di Gas Natural. Secondo indiscrezioni dall'incontro dovrebbe arrivare un via libera condizionato all'operazione. Condizioni che vorrebbero la permanenza di Endesa in Spagna, il mantenimento del proprio nome e il non cedere gli impianti nucleari. Il governo di Madrid potrebbe aggiungere alla lista la golden share che preservi, nel caso, gli interessi nel Paese. Sul possibile accordo pesano però le pressioni di Iberdrola che cerca, invano, di convincere il governo della positività di un matrimonio interno alla penisola iberica e in grado di creare un campione nazionale che possa competere anche fuori dai confini. non solo, ma gli stessi vertici di Endesa non sarebbero così convinti dell'opportunità di un'unione con Eon a meno che l'offerta non soddisfi pienamente l'interesse degli azionisti.
COMMENTA LA NOTIZIA