1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enac: SdL, lettera aperta a Prodi per il contratto scaduto da 62 mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Sindacato dei Lavoratori va al contrattacco. Stanco di non ottenere progressi nella vicenda dei contratti dei lavoratori dell’Enac scaduto ormai da 62 mesi, il coordinatore nazionale SdL, Fabrizio Tomaselli, scrive oggi una lettera aperta al premier Romano Prodi e al ministro dei trasporti, Alessandro Bianchi. Infatti, “l’ultimo rinnovo contrattuale dei dipendenti dell’Ente Nazionale Aviazione Civile (ENAC) risale al 2001, da allora ad oggi sono passati ben 62 mesi, un periodo di tempo nel quale la dirigenza dell’ente ha temporeggiato in merito al rinnovo contrattuale della gran massa di dipendenti (circa mille)”. Con questa iniziativa, l’SdL chiede “un immediato e deciso intervento orientato a sanare la vicenda contrattuale e ad aprire un’inchiesta formale sulla gestione dell’Enac negli ultimi anni”.