Enac: precisazioni in merito a licenza provvisoria di volo Alitalia

Inviato da Redazione il Mer, 01/10/2008 - 13:27
Il presidente dell'ENAC, Vito Riggio, precisa in una nota diffusa oggi che nella lettera inviata al Commissario Straordinario Augusto Fantozzi, si fa riferimento alla licenza provvisoria rilasciata alla società Alitalia dalla Direzione Centrale Regolazione Economica in data 2 settembre 2008 a fronte di un concreto piano di ristrutturazione finanziaria (offerta CAI) e di una liquidità limitata, ma sufficiente a garantire l'operatività in sicurezza. Il 18 settembre, a seguito del ritiro dell'offerta CAI, sembrava fossero venuti meno i presupposti per il mantenimento della licenza provvisoria previsti dal Regolamento Comunitario n. 2407/92 che disciplina la materia, viene ricordato nel comunicato. Da qui l'allarme sulla possibile revoca della licenza provvisoria, revoca che avrebbe determinato l'impossibilità della compagnia a continuare ad operare. In data 25 settembre scorso il Commissario Straordinario ha trasmesso all'ENAC una lettera in cui si comunicava formalmente che la CAI aveva ripresentato un'offerta ed una dettagliata relazione, come richiesto dall'ENAC, sulla possibilità di operare oltre il limite del 30 settembre. L'esame della relazione inviata dal Commissario è tuttora in corso da parte della Direzione competente che però, considerata la ripresentazione dell'offerta CAI, ha ritenuto, allo stato, non necessario modificare il provvedimento datato 2 settembre 2008.
COMMENTA LA NOTIZIA