Enìa: Reggi, il matrimonio con Hera può attendere ora bisogna pensare all'Ipo

Inviato da Micaela Osella il Lun, 08/01/2007 - 15:56
Quotazione: HERA
Enìa deve andare per la sua strada. Almeno per ora. Non si fa tentare dalle chimere dell'M&A il sindaco di Piacenza, Roberto Reggi. "Non penso che ci siamo le condizioni per una fusione con Hera in questo momento", dice il sindaco di Piacenza raggiunto da Finanza.com. "Abbiamo avviato l'iter di quotazione ed è meglio concentrarsi sulla Borsa", continua il primo cittadino di Piacenza. Dal comitato esecutivo del patto di sindacato di Enia venerdì scorso è arrivato il via libera del management a proseguire spediti nel percorso di sbarco sul listino. "Una fusione con Hera significherebbe vedere una dispersione degli investimenti sul territorio e minori controlli sui contratti dei servizi", fa notare Reggi.
COMMENTA LA NOTIZIA
gaville1953 scrive...
 

HERA

Hera

caponord scrive...
Vollo scrive...
Nero Tulip scrive...