1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Emak: l’utile netto nei primi 9 mesi sale del 17%, confermato il trend di crescita per l’intero 2014

QUOTAZIONI Emak
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Consiglio di Amministrazione di Emak, società quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana e uno dei maggiori player a livello globale nei settori dell’outdoor power equipment, delle pompe e dell’high pressure water jetting, e dei relativi componenti ed accessori, ha approvato i risultati consolidati al 30 settembre 2014.

Il fatturato consolidato di Emak nei primi nove mesi del 2014 è stato pari a 284,2 milioni di euro, in crescita del 2,055 rispetto ai 278,5 milioni che erano stati riportati nello stesso periodo del 2013. L’EBITDA consolidato è stato di 32,3 milioni di euro, +4,87% sui 30,8 milioni di 12 mesi prima.

A sostenere il Mol è stato sia l’incremento dei volumi di vendita sia un mix di ricavi a maggior marginalità. A questo si è sommato una migliore efficienza ottenuta nell’area del procurement. Un impatto negativo è invece giunto dai maggiori costi di struttura derivanti dall’ampliamento dell’area di consolidamento.

L’utile netto dei primi nove mesi del 2014 è così stato di 14,3 milioni di euro, in rialzo del 17% rispetto ai 12,2 milioni di euro riportati nei primi 9 mesi del 2013. In considerazione dei risultati ottenuti fino ad oggi, e sulla base degli ordini in portafoglio, Emak ritiene così di poter mantenere il trend di crescita fin qui conseguito per l’intero esercizio 2014.